Ciclo e capelli crespi: tutta colpa degli ormoni?

  • Home
  • Blog
  • Ciclo e capelli crespi: tutta colpa degli ormoni?

Care amiche di SilverDea, l’estate si avvicina e tutte noi cerchiamo sempre dei modi innovativi per prenderci cura dei nostri capelli…

Con l’arrivo della primavera molte di voi, care amiche e lettrici del nostro blog, avranno notato come i nostri capelli nel periodo premestruale e mestruale i capelli mostrano un po’ più deboli, a volte crespi e in altri casi grassi. Insomma, una vera e propria lotta che si rinnova di mese in mese che ci porta a cambiate shampoo, creme, modalità di asciugare perché forse è meglio fare in modo non usare il phone per un po’… una lunga serie di domande che spesso cessano con l’arrivo dell’estate.

La verità è che, se prestate bene attenzione ai mutamenti del vostro corpo, i capelli durante il ciclo diventano più deboli durante il ciclo, sia in inverno che in estate, solo che poniamo più caso alla cosa solo in autunno che in primavera: ovvero durante le mezze stagioni. Adesso, magari, chi di voi starà leggendo questo articolo tra sé e sé starà pensando: “Wow, vero!”.

Nello scorso appuntamento con il blog di SilverDea abbiamo avuto modo di parlare di come il corpo di ogni donna faccia seriamente fatica all’adattamento della stagione di mezzo, alias quella di passaggio (Leggi qui per approfondire). Dunque, considerando che il nostro corpo fa davvero fatica a adattarsi durante stagioni come quelle dell’autunno e della primavera, dovete anche sapere come gli effetti di tutto ciò spesso ricadono sui nostri capelli. Chiamatelo pure ‘potere degli ormoni’, come in precedenza ha fatto anche Vanity Fair.

Non a caso, a toglierci tutti i dubbi in merito è stata Orietta Viziale, nonché il direttore scientifico internazionale Phyto che, intervista da Vanity Fair ha dichiarato: “Con il ciclo mestruale si assiste ad un aumento di estrogeni e progesterone. Le donne di solito non producono molto progesterone, ma durante la seconda metà del ciclo mestruale, i suoi livelli si alzano vertiginosamente e questo, purtroppo, ha le sue conseguenze anche sul cuoio capelluto. Si ha una maggiore produzione di sebo e di conseguenza, oltre alla comparsa di brufoli, i capelli si sporcano molto più facilmente. In particolare, i capelli appaiono grassi alla radice, e il cuoio capelluto può assumere un odore particolare dovuto proprio all’ossidazione di questi grassi prodotti in eccesso”.

Facebook Twitter Google Plus Pinterest